logo-acm-2

ACM MONTASCALE

NuovoNumeroVerdeNero

Covid-19 Vuoi richiedere un sopralluogo? E' possibile anche online. Fissa il tuo appuntamento in VIDEO CHIAMATA

Strada San Mauro 171/A - 10156 Torino

Tel. 011 27 30 457   Fax. 011 27 42 862

 

NUMERO VERDE ITALIA 800 960 560

‚Äč

info@acmmontascale.it


facebook
youtube
{

5 ANNI

DI GARANZIA

Valle d'Aosta | Piemonte | Liguria | Lombardia | Marche

Aosta | Alessandria | Asti | Biella | Cuneo | Domodossola | Novara | Torino | Verbania | Vercelli

Sanremo | Genova | Savona | Imperia | Ventimiglia | La Spezia

Ausili per disabili e anziani bagno | Montascale / Elevatori Free to Leave | Montascale a pedana per interni o esterni |

Montascale a poltrona per interni o esterni | Piattaforme elevatrici - elevatori |

Poltrone anziani e poltrone disabili | Scooter anziani e disabili |

WEBIDOO-LOGOFOOTER

Cookie Policy


facebook
youtube

P.I. 11011830012

Farmed by WEBIDOO

ACM MONTASCALE

AGEVOLAZIONI FISCALI E CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO

ACM Montascale - Piemonte e Nord Italia (Valle D'Aosta, Liguria, Lombradia)  vi segnala che è possibile accedere ad agevolazioni e contributi: detrazioni fiscali fino al 36% della spesa sostenuta e ai contributi a fondo perduto secondo quanto previsto dalla Legge nº 13/89 relativa all’abbattimento delle barriere architettoniche.

 

Agevolazioni: detrazioni Irpef


E’ possibile detrarre dall’Irpef:
- il 36% della spesa sostenuta ai sensi della legge 449/97
- il 19% della spesa sostenuta ai sensi dell’articolo 13 BIS del T.U.I.R.

 
Può usufruire della detrazione del 36% qualsiasi contribuente che possieda o detenga l’immobile interessato (e che si faccia carico della spesa del montascale). 
Non è necessario esibire alcuna certificazione medica per accedere a tale detrazione.
Per poter usufruire di tale detrazione, è necessario presentare domanda (prima dell’installazione) compilando un apposito modulo (Mod.L.449/97), e inviarlo, tramite raccomandata, al Centro di Servizio delle Imposte Dirette, allegando:
Dati catastali dell’immobile;
Data inizio lavori e descrizione degli stessi (N.B. per l’installazione di montascale non sono necessari permessi o autorizzazioni edilizie);
Fotocopia del bollettino di pagamento dell’ICI;
Autorizzazione condominiale nel caso in cui il montascale debba essere installato in un condominio;
Autorizzazione del proprietario nel caso di un immobile in affitto o commodato.
 
La detrazione può essere ripartita in parti uguali in 5 o 10 anni.

 

Può usufruire della detrazione del 19% qualsiasi contribuente rientrante nella categoria delle persone disabili che presentino “minorazione fisica, psichica o sensoriale, stabilizzata o progressiva, che è causa di difficoltà di apprendimento, di relazione o di integrazione lavorativa, tale da determinare un processo di svantaggio sociale o di emarginazione”. 
In questo caso è necessario presentare apposita certificazione medica che dimostri l’appartenenza del contribuente alla suddetta categoria. 
Per la detrazione del 19% non è necessario fare alcuna domanda. La procedura è infatti analoga a quella per le spese mediche. Occorre semplicemente detrarre la spesa e conservare le relative fatture.

 

Per accedere alle detrazioni è necessario eseguire il pagamento esclusivamente tramite specifico bonifico bancario, nel quale  devono essere indicate:
La causale del versamento;
Codice fiscale del beneficiario della detrazione;
Il numero di partita IVA del destinatario del bonifico.
 
Le due detrazioni possono essere cumulate: una volta detratto il 36%, è infatti possibile detrarre un ulteriore 19% dalla spesa restante.
Per maggiori informazioni, seguire il link che porta alla GUIDA ALLE AGEVOLAZIONI FISCALI PER DISABILI dell'Agenzia delle Entrate. 

 

Contributo Pubblico
La legge 13/89 prevede la possibilità di accedere ai contributi a fondo perduto stanziati annualmente per “l’eliminazione di barriere architettoniche negli edifici privati”. 
Possono beneficiare del contributo i portatori di menomazioni funzionali permanenti e i non vedenti nonchè i condomini ove risiedano le suddette categorie di beneficiari.


Entità del contributo
Il contributo è concesso in rapporto alla spesa sostenuta e prevede una copertura uguale alla spesa sostenuta per costi fino a € 2.582,29. 
Superata questa cifra, il contributo è calcolato sommando a € 2.582,28 piú il 25% della spesa restante per cifre comprese tra € 2.582,28 e € 12.911,42. Un ulteriore 5% della spesa eccedente i 12.911,42 euro.
Per ottenere il contributo, occorre presentare domanda in carta bollata da €10,33 al Sindaco del Comune in cui si trova l’immobile nel quale si intende installare il montascale entro il 1º di Marzo di ogni anno e prima dell’installazione. 
Alla domanda occorre allegare:

  • Preventivo della spesa prevista;
  • Descrizione dei lavori;
  • Certificato medico comprovante l'handicap.

 

Le domande che per mancanza di fondi siano insoddisfatte nell’anno di presentazione, vengono automaticamente tenute in considerazione per gli anni successivi.
 
Contattate ACM Montascale e ci premuniremo di fornirvi al più presto tutte le informazioni necessarie per le agevolazioni fiscali e i contributi a fondo perduto che consentono di ridurre i costi e i prezzi!

{

RICHIEDI INFORMAZIONI

SCOPRI TUTTI I NOSTRI PRODOTTI

Iscriviti alla nostra Newsletter

{